Contenuto principale

Utz RAKO: 55 ma non li dimostra

08.01.2020

RAKO è il più noto contenitore in plastica di tutto il portafoglio prodotti di Utz e viene prodotto sin dal lontano 1965 per stampa a iniezione. Quindi non solo rappresenta la famiglia di contenitori più "anziana" di Utz, ma anche la più versatile, essendo la soluzione ideale per l'immagazzinaggio, il trasporto e la movimentazione manuale o automatizzata. L'intera gamma RAKO comprende circa 350 varianti.

Il nome RAKO deriva dalla struttura stessa del contenitore, progettata come struttura a telaio, in tedesco "RAhmenKOnstruktion". Questa consta di 4 montanti angolari che combinati ad un bordo perimetrale conformato ad U danno vita ad un telaio particolarmente stabile. Il contenitore RAKO viene prodotto nella maggior parte dei casi in polipropilene (PP), anche se è possibile utilizzare altre materie prime quali ad esempio HDPE, materiali conduttivi e antistatici (ESD), per proteggere il contenuto dalle scariche elettrostatiche.

I contenitori RAKO sono disponibili in 30 diverse misure, che a loro volta possono essere prodotte in innumerevoli combinazioni di pareti, fondi e impugnature. A seconda dell'impiego e dei requisiti di carico può risultare più appropriato un fondo fessurato, chiuso, nervato o doppio. Anche le pareti possono essere chiuse, fessurate o forate. A completare l'ampia scelta di versioni ci sono tre diversi tipi di impugnature. Le numerose possibilità di scelta, combinate con l'elevata capacità di carico, fanno dei contenitori RAKO un prodotto estremamente flessibile ed universale, in grado di rispondere a pressoché tutte le esigenze.

Le misure di base dei contenitori RAKO sono derivate da quelle dei pallet Euro e ISO. In entrambe le immagini i contenitori sono raffigurati disposti sui pallet.

L'assortimento di contenitori RAKO è ampliato da ben 11 versioni di coperchi, fra i quali è possibile scegliere quelli appoggiati, con cerniera e quelli scorrevoli, tutti nelle diverse misure base del contenitore. È inoltre possibile dotare i contenitori anche di accessori opzionali quali maniglie, ferma-etichette e diversi divisori. Per poter applicare stampigliature sul contenitore, Utz offre la possibilità di applicarvi codici a barre adesivi, etichette inmould oppure di impiegare chip RFID.

Grazie a svariate tecniche di stampa (stampa a caldo da cliché, stampa a trasferimento termico e stampigliatura laser) è possibile personalizzare il contenitore con il logo del cliente o con indicazioni di trasporto.

Clicca qui per vedere il video!